Idee ed ispirazioni per organizzare i tuoi eventi AIRSCREEN

Ti piacerebbe comprare uno schermo o un pacchetto AIRSCREEN, ma non hai ancora bene in mente quale progetto organizzare? Avresti bisogno di un’ispirazione, ma sei ancora confuso? Ecco il post che fa per te!

Di informazioni sugli avvenimenti organizzati con i nostri schermi ne trovi in quantità in questo blog, ma leggere tutto a volte è impossibile. Di seguito abbiamo quindi riassunto gli eventi più importanti, da quelli classici a quelli più curiosi, per dare una piccola spinta alla tua immaginazione!

 

  • CINEMA ALL’APERTO CLASSICO

outdoor-cinema-romania-tiff-cluj-airscreen

Fin qui nessuna novità. Un cinema all’aperto si può svolgere in una piazza cittadina, in un giardino, in un campeggio… insomma, ovunque vi sia abbastanza spazio! La gamma di questo tipo di eventi va dai piccoli cinema per le feste di compleanno, ai festival veri e propri. Tra questi ultimi ricordiamo ad esempio Galileo, che si svolge ogni anno a Città del Capo, oppure il Dubai International Film Festival. Alcuni cinema all’aperto si concentrano su un tema specifico, ma possono anche offrire la visione in streaming di eventi sportivi in tempo reale, come nel caso dello stadio di Baku in Azerbaijan. Gli ospiti possono essere invitati a sedersi sull’erba, a portarsi sedie da casa, oppure ad accomodarsi su pouf e sdraio forniti dal cinema stesso. Infine, l’evento può riguardare semplicemente la proiezione di un film, oppure essere una vera e propria rassegna cinematografica, con tanto di stand gastronomici e conferenze a tema. Insomma, a seconda del budget e dello scopo dell’evento, ci si può sbizzarrire!

 

  • CINEMA DRIVE-IN

40ft Drive in

Ormai rientrati nell’offerta ricreativa di tantissimi cinema all’aperto, i drive-in regalano sempre grandi emozioni! In questo caso serve uno spazio che possa contenere dalle 30 alle 250 auto (o più?) e, con i pacchetti completi di AIRSCREEN, il gioco è fatto! Anche durante queste occasioni è possibile offrire agli ospiti un servizio di ristorazione, ad esempio uno stand di pop-corn o snack: in alcuni drive-in inglesi gli spettatori possono semplicemente inviare un sms e ricevere l’ordinazione direttamente nella loro auto! In certi casi questo tipo di cinema viene inoltre inserito come parte di un evento speciale: durante l‘ATOMIC Vintage Festival, ad esempio, gli ospiti sono invitati a vedere lo spettacolo a bordo di auto d’epoca, in onore del tema del festival, cioè gli anni ’50.

 

  • CINEMA IN PISCINA/ VASCA

aiirscreen_4-88m-airtight-floating_1.jpg

Non è un mistero che gli schermi AIRSCREEN possano agevolmente essere montati a bordo piscina, o addirittura all’interno di essa! Alcuni locali hanno approfittato di questa caratteristica per regalare ai loro spettatori delle esperienze davvero uniche: pensa al brivido di guardare il film „Lo squalo“ su un materassino, galleggiando sull’acqua! Oppure, se preferisci lasciare il tuo schermo all’asciutto, puoi sempre piazzare delle vasche o delle jacuzzi intorno ad esso e lasciare che gli ospiti si godino l’idromassaggio guardando un bel film, come nel caso degli Hot Tub Cinema!

 

  • CINEMA IN SPIAGGIA

airscreen_nano_nl_beach-2.jpg

Il Riviera Maya Film Festival si svolge ogni anno in Messico ed è stato uno dei primi a scegliere come location per la proiezione dei film delle spiagge, che hanno colpito gli spettatori per la loro bellezza incontaminata. Questo perché AIRSCREEN è perfetto per qualsiasi terreno, grazie a dei picchetti che permettono un solido ancoraggio al suolo, senza lasciare segni indelebili sul paesaggio circostante. Anche in questo caso potrai decidere se mettere a disposizione degli spettatori delle sdraio o dei pouf, oppure se lasciare che si occupino loro della sistemazione che più gli piace. Molti resort puntano su questo tipo d’intrattenimento per offrire ai loro ospiti momenti di relax e di divertimento.

 

  • ECOCINEMA

11219479_957185261010964_7409161156710481725_o.jpg

I modelli airtight di AIRSCREEN non necessitano di gonfiatore permanente, quindi sono perfettamente ecologici. Ma se si vuole davvero diventare al 100% green, allora si può fare ancora di più! Per questo sono stati creati numerosi cinema ad energia solare o addirittura ad energia umana. Parliamo ad esempio della compagnia Electric Pedals, che invita gli spettatori a pedalare con delle biciclette speciali per alimentare la proiezione. Insomma: un cinema ecosostenibile, ottimo per il pianeta e tonificante per il corpo!

 

  • CINEMA SUL TETTO

Urban-Rooftop-Cinema-970x546

Durante i cosiddetti Rooftop Cinemas, gli ospiti possono godersi i film su tetti o terrazzi, per un’esperienza davvero unica! Il fascino dei panorami cittadini si fonde con la bellezza del cinema all’aperto, donando a questi tipi di eventi un successo stratosferico! In Botswana, ad esempio, uno schermo AIRSCREEN è stato posto sulla cima delle Masa Towers in occasione di un’importante partita di basket.

 

  • CINEMA IN LUOGHI STORICI O ARTISTICI

reggio-bei-tag

Lo schermo gonfiabile AIRSCREEN non danneggia o modifica i luoghi che lo ospitano. Per questo motivo le location di valore storico o artistico possono essere facilmente sfruttate per aumentare l’unicità degli eventi all’aperto. È stato il caso, ad esempio, della première di Shark Tale in piazza San Marco a Venezia: essendo i mezzi pesanti vietati per legge, montare un cinema all’aperto è stato possibile solo grazie ad AIRSCREEN e alla sua facilità di trasporto!

 

  • CINEMA ALL’INTERNO

kontakt-e20

Chi l’ha detto che si debba per forza andare al cinema per poter vedere un film? Con AIRSCREEN qualsiasi luogo all’interno è perfetto per proiettare qualsiasi cosa: centri commerciali, stazioni, aule di lezione, palasport… per avere proiezioni pubbliche in qualsiasi momento dell’anno. Potresti organizzare, ad esempio, la proiezione di „Mamma ho perso l’aereo“ in una pista di pattinaggio nella stagione natalizia!

 

  • CINEMA IN HOTEL E RESORT

airscreen-fuerteventura

Chi va in vacanza in un hotel o in un resort desidera il massimo del comfort e del divertimento. Ecco perché moltissime catene hanno deciso di acquistare uno schermo gonfiabile AIRSCREEN per dare un tocco di esclusività alla loro offerta ricreativa, come nel caso di un albergo di lusso a Fuerteventura. Perché non piazzarlo in spiaggia, con il mare sullo sfondo, posizionando dei comodi lettini per gli ospiti? Oppure nella SPA o nella piscina interna? Senza contare che un cinema all’aperto potrebbe essere un’attività interessante durante le feste di matrimonio oppure per i „baby-club„: i bambini lo adoreranno!

 

  • CINEMA ITINERANTI

outdoor-cinema-in-the-netherlands.jpg

La caratteristica principale di AIRSCREEN è la sua facilità di trasporto: basta ripiegarlo, metterlo nel bagagliaio dell’auto e spostarsi dove si vuole. I cinema itineranti sono un’ottima soluzione per portare la magia del cinema in luoghi sempre nuovi, sfruttando al massimo la location in cui ci si trova. Ad esempio, il nostro partner commerciale Via Solis viaggia in tutta la costa croata, sfruttando il turismo balneare del periodo estivo, coinvolgendo abitanti e turisti in eventi che sono sempre un vero successo! Oppure esistono dei cinema itineranti, i pop-up cinema, che organizzano show „a sorpresa“: è il caso della compagnia Secret Cinema, che ha organizzato un cinema per i migranti che si trovavano a Calais, in Francia.

 

  • CINEMA SILENZIOSI

dokufest-airscreen

Il cinema silenzioso deve il suo nome al fatto che gli spettatori indossino delle cuffie durante la proiezione, evitando di „disturbare“ l’ambiente circostante. Queste ultime sono infatti collegate ad un trasmettitore a due canali che copre un raggio di 100 metri (tutti gli accessori sono comodamente acquistabili insieme allo schermo AIRSCREEN), per cui gli spettatori possono sentire perfettamente il film, senza essere disturbati da rumori di sottofondo, come nel caso dei normali eventi all’aperto.

 

  • CINEMA VIDEO-LUDICI

image-5956529

Le competizioni di videogiochi sono un ottimo momento di socializzazione per le comunità, soprattutto se sono proiettati su uno schermo gigante, che rende la realtà virtuale ancora più vera! In Olanda, ad esempio, è stata organizzata una vera e propria gara tra squadre, chiamata Dutch Game Masters, dove i giocatori si sono sfidati sul campo del videogioco calcistico FIFA direttamente in uno stadio!

 

  • CINEMA IN BARCA/ CROCIERA

cropped-airscreen-classic-e1-4.jpg

Anche questa idea è stata già messa in pratica con ottimi risultati! Guardare un film al tramonto, mentre la nave si sposta e la brezza marina ti scompiglia i capelli è sicuramente un‘esperienza inappagabile. Ecco perché la compagnia Costa Crociere ha deciso d’installare uno schermo AIRSCREEN sulla Costa NeoRomantica e regalare ai suoi ospiti delle magiche serate all’aperto!

 

  • CINEMA IN MONTAGNA

haijes_kaltenbrunner_gerlinde_0750

Per particolari eventi collegati alle attività montane, AIRSCREEN è stato usato senza problemi anche ad altitudini elevate e a temperature minime. È infatti possibile acquistare una speciale superficie di proiezione invernale, perfetta anche per proiezioni sotto gli 0°C. Alcune aziende hanno persino montato degli schermi vicino a fonti termali, permettendo agli ospiti di godersi il relax, divertendosi. Per un benessere a tutto tondo!

 

  • CINEMA FLY-IN

maxresdefault

In Olanda il nostro partner commerciale Outdoor Cinema ha organizzato il primo cinema fly-in d’Europa (e probabilmente del mondo)! L’avvenimento era aperto a tutti, ma in particolari a coloro che possedevano un velivolo: questi ultimi hanno potuto vedere i film direttamente nelle loro cabine di pilotaggio. Sicuramente un esperienza con pochi eguali nel mondo!

 

  • CINEMA E RASSEGNE GOURMET

food-truck-on-outdoor-movie-night

Chi guarderebbe un cinema a pancia vuota? Il cinema all’aperto si sposa perfettamente con il cibo di qualsiasi genere, per cui sono molti gli eventi che coniugano la visione del film con l’appagamento del palato. Un esempio è la rassegna Eat|See|Hear in USA, dove gli spettatori possono scegliere tra diversi snack e cibi caldi, oppure le „Ben and Jerry’s Movie Nights„, che offrono gelati dai gusti fantasiosi. In alcuni casi i cinema all’aperto sono stati anche incentrati su delle bevande, ad esempio sul vino, come nel caso del cinema itinerante „Vino el Cine“ in Argentina, dove gli spettatori accompagnano la visione del film con la degustazione dei vini locali.

 

  • CINEMA SULLA NEVE

csm_AIRSCREEN_in_the_snow_1_ef75d824c4

AIRSCREEN non ha problemi ad essere montato ed utilizzato sulla neve, se provvisto della superficie di proiezione apposita. Tra i cinema più curiosi in questa categoria rientra l’evento organizzato dal Glasgow Film Festival, che si è tenuto in una snow factory! Agli ospiti è stata infatti messa a disposizione una grande sala con delle sdraio… ma l’interno di essa era ricoperto di neve con una temperatura di -5°C! Questo per ampliare i „brividi lungo la schiena“ durante la proiezione del film „La Cosa“, nel giorno del suo 35° anniversario. Ovviamente giacche, vestiti e stivali pesanti erano d’obbligo!

 

Vuoi essere aggiornato su questo tipo di eventi, oppure sei semplicemente curioso di quali altre pazze idee saranno messe in pratica in futuro? Segui il nostro account instagram! Potresti avere degli spunti interessanti per il tuo prossimo evento all’aperto!

airscreen-in-croatia

Infine, per avere maggiori informazioni sui nostri prodotti, scrivici una mail a info@airscreen.com oppure compila questo formulario. Saremo felici di aiutarti!

PICCOLI CONSIGLI PER GESTIRE UN (GRANDE) EVENTO ALL’APERTO

AIRSCREEN_classic_20m_x_10m_inflatable_screen_03

AIRSCREEN classic 20 x 10m

L’obiettivo di chiunque cominci un business legato al cinema all’aperto è sicuramente l’espansione: quando un gran numero di persone partecipa attivamente all’evento progettato non è solo fonte di soddisfazione, ma anche di introiti e di successo. Tuttavia, è importante rispettare una serie di punti che altrimenti potrebbero rovinare il buonumore della serata.

Prima di tutto è necessario avere a disposizione del personale che si occupi di mantenere l’ordine. Potrebbero essere anche volontari, l’importante è che siano abbastanza da intervenire in caso di necessità, ad esempio se un gruppetto di spettatori parla a voce troppo alta durante la proiezione, disturbando la visione dei vicini.

Se al tuo evento sono presenti anche degli stand gastronomici, assicurati di possedere tutti i permessi necessari. Questa regola è in realtà fondamentale per l’intero evento, quindi è bene documentarsi con anticipo sulle norme relative, ad esempio, all’occupazione del suolo pubblico o ai diritti di autore. Evita che la guardia di finanza interrompa il tuo evento e ti costringa a chiudere prima del dovuto per questioni burocratiche.

La sicurezza è un altro fattore fondamentale che deve essere assolutamente al centro del progetto. Nonostante lo schermo AIRSCREEN sia molto più sicuro rispetto agli altri tipi di schermi, è importante che il luogo designato per l’evento possegga abbastanza uscite di emergenza per consentire a tutti gli ospiti di uscire velocemente e senza incidenti nel caso ve ne sia bisogno. Le uscite devono essere ben segnalate e illuminate, visto che la proiezione avverrà di sera o di notte. Il personale dovrà inoltre essere ben formato nell’eventualità di tali complicanze.

Altro elemento fondamentale per qualsiasi evento all’aperto è avere dei bagni a disposizione degli ospiti. Cerca di calcolare quanti ne potrebbero servire e posizionali nei luoghi adeguati, in modo che siano facilmente visibili, illuminati ed accessibili, anche da persone con disabilità.

Infine, nel caso in cui il tuo evento avvenga fuori città o in luoghi poco serviti, pianifica un‘area parcheggio. Questa dovrà essere ben segnalata, soprattutto le entrate e le uscite, e non sarebbe male se nei momenti di maggiore affluenza ci fossero anche dei membri del personale a „dirigere il traffico“.

Possono sembrare un po‘ complicate, ma simili indicazioni potrebbero davvero fare la differenza: più rendi i tuoi ospiti soddisfatti e l’ambiente accogliente, maggiore sarà il salto di qualità del tuo business!

NON SOLO CINEMA: GLI USI ALTERNATIVI DEL TUO AIRSCREEN

airscreen-inflatable-screen-in-spain

Enorme AIRSCREEN classic 28 x 16m a Madrid

Chi ha detto che ci si deve fossilizzare sui cinema all’aperto? Se vuoi offrire ai tuoi ospiti degli eventi sempre nuovi e diversi, AIRSCREEN è la soluzione che fa per te. La versatilità di questo schermo permette infatti una gran varietà di usi, come ha suggerito il nostro partner americano Outdoor Movies. Eccone alcuni esempi:

  • Concerti: ormai si sa, chi si esibisce in un concerto deve stupire il pubblico, ed è per questo che gli schermi sono prodotti necessari. Con uno schermo gonfiabile non solo avrai un montaggio molto più semplice e sicuro, ma anche una maggiore mobilità, a differenza dei classici schermi fissi che necessitano di impalcature;
  • Pubblicità: non c’è modo migliore di aumentare la visibilità di un prodotto che proiettarlo su uno schermo. Se poi parliamo di AIRSCREEN, la pubblicità la puoi fare facilmente dove e quando vuoi! Sicuramente si tratta di un modo perfetto per sfruttare il tuo schermo durante la stagione invernale, quando è più difficile organizzare dei cinema all’aperto;
  • Streaming in diretta: vedere la propria squadra del cuore in tempo reale o il nuovo episodio della tua serie preferita su uno schermo gigante… si può eccome! Chiama a raccolta i tuoi amici e monta un AIRSCREEN in giardino: un paio di sedie, delle bibite, e non resta che godersi lo spettacolo!
  • Atmosfera: perché non sfruttare uno schermo gonfiabile per creare una magica atmosfera in un luogo pubblico, ad esempio ai bordi di una piscina o di una pista di pattinaggio? Perfetto anche da usare per feste di compleanno, convention aziendali, matrimoni o per qualsiasi avvenimento importante!

Usa la tua creatività e distinguiti dai tuoi competitors: trova sempre nuovi modi per sfruttare il tuo AIRSCREEN e far sognare il tuo pubblico!

I FILM PREFERITI DAI CINEMA ALL’APERTO

airscreen-qatar

AIRSCREEN classic 9,15 x 5,15m

La Compagnia AIRSCREEN non mette a disposizione i film da mostrare durante le proiezioni all’aperto. Ma nulla c’impedisce di fornire degli spunti su quelli preferiti dai nostri utenti, in modo che tu possa scegliere il filone più adatto ai tuoi gusti e a quelli del tuo pubblico! Ecco, quindi, i generi più amati:

  • i classici: vai sul sicuro scegliendo uno di questi film! Puoi buttarti sul fascino del bianco e nero, con titoli d’eccellenza quali Casablanca o Tempi Moderni, oppure sui capolavori che hanno incantato (e incantano tuttora) il pubblico mondiale, come Colazione da Tiffany o Il Buono, il Brutto e il Cattivo.
  • i campioni d’incassi: quelli che tutti conoscono, ma che a nessuno dispiace rivedere, anzi! I film degli anni ’80 e ’90 o dei primi anni 2000 sono spesso un’ottima scelta per i cinema all’aperto, basti pensare a Space Jam, Pulp Fiction o Quasi Amici. Ovviamente lo stesso discorso vale per i film-novità, perfetti soprattutto per coloro che non hanno potuto vederli al cinema! Tra questi si possono citare Animali Fantastici e Dove Trovarli o Guardiani della Galassia.
  • i musical: una ventata di allegria e musica! I musical, come i classici, hanno sempre un posticino nel cuore degli spettatori, di qualsiasi età. Puoi puntare sui classici, come Grease e The Blues Brothers, o sui nuovi successi, come La La Land!
  • le saghe: come assicurarsi la partecipazione del pubblico per più serate! I tuoi spettatori non potranno fare a meno di seguire tutti gli episodi dall’inizio alla fine: per citare alcuni esempi tra i più famosi: Pirati dei CaraibiHarry PotterIl Signore degli Anelli.
  • i film d’animazione: ammettiamolo, divertono grandi e piccini. Con titoli come Cattivissimo Me, Alla Ricerca di Nemo o Toy Story attirerai le famiglie e tutti coloro che vogliono godersi un film leggero e divertente.
  • i film per le occasioni speciali: crea un evento a tema! Si avvicina Halloween? Organizza una serata horror, proiettando The Shining! San Valentino è alle porte? Sfrutta l’occasione per mostrare un film d’amore, come Notting Hill. Insomma, le possibilità sono infinite: puoi anche semplicemente organizzare una serie di incontri focalizzati su un tipo di film, come „le commedie italiane“ (puntando magari sui film di Totò), o su un dato tema (se scegli, ad esempio, „il viaggio“ potresti mostrare Into The Wild oppure Easy Rider).
  • i film di nicchia: punta sui veri cinefili! Se preferisci distinguerti dalla massa e incuriosire i tuoi spettatori più critici, procurati dei film poco conosciuti, magari vincitori di premi in altre parti del mondo e psicologicamente più impegnativi. Potresti dedicarti ad un genere cinematografico particolare, ad esempio i cortometraggi (come il simpatico Pennuti Spennati della Pixar), oppure a pellicole che generano riflessioni su delle questioni particolari (magari dei film-documentari, come La Marcia dei Pinguini).

Speriamo di averti dato degli spunti per rendere l’esperienza del tuo cinema all’aperto ancora più emozionante. Tieni però sempre a mente che il film non è che una piccola parte di un tale evento: gli spettatori partecipano soprattutto per l‘atmosfera generale, la magia di trovarsi sdraiati su un pouf o su un prato insieme ai propri cari e ad altri amanti del cinema, condividendo attimi di gioia al calar della sera.

I PICCOLI EXTRA CHE FANNO LA DIFFERENZA

AIRSCREEN_in_Venice

AIRSCREEN classic 30 x 20m a Venezia

Il cinema all’aperto è un’esperienza emozionante e sempre diversa, che si distingue dal cinema normale proprio per la sua dinamicità: il tempo, il film, la location, l’atmosfera non sono mai gli stessi.

Perché non rendere allora questo evento ancora più unico? Sicuramente non c’è nulla di male nel chiedere ai tuoi ospiti di portarsi il pasto al sacco in un cestino da pic-nic, tuttavia chi non si concederebbe dei pop-corn appena sfornati o una bibita fresca durante la proiezione del film? Ecco perché molti cinema all’aperto allestiscono bancarelle, che aiutano oltretutto ad attirare ulteriormente l’attenzione della gente e ad aumentare gli introiti dell’evento. Non c’è bisogno di organizzare una vera e propria sagra: bastano degli stand che si occupino della vendita, ad esempio, di pop-corn, snack freddi, panini, bibite o caffè.

Se poi vuoi davvero fare le cose in grande, dei giochi per bambini o delle attività d’intrattenimento sono sempre ben accetti dal pubblico, soprattutto dalle famiglie e dai più giovani. In alcuni festival sono le aziende sponsor a sfruttare queste opportunità, ad esempio organizzando giochi a premi o offrendo dei gadget gratuiti per reclamizzare il loro marchio.

Invitare gli ospiti a presentarsi all’evento in maschera renderà l’atmosfera ancora più frizzante, non solo nei casi di festività particolari come Halloween o Carnevale, ma anche a seconda del film proiettato. Se poi la location è anche adibita per l’occasione, l’entusiasmo non potrà che aumentare! Ad esempio, se pensi di proiettare Harry Potter, puoi fare in modo che gli spettatori (soprattutto i più piccoli) si travestano a tema, per poi premiare i „maghi“ più convincenti al termine del film!

Sono davvero tanti i modi per conquistare il cuore dei tuoi spettatori e per sfruttare al meglio il tuo cinema all’aperto: programma la tua proiezione verso sera, ad esempio alle 8, ma apri i cancelli già tre ore prima. Gli ospiti non solo si divertiranno e delizieranno il loro palato, ma attenderanno anche con maggior impazienza il film in programma, e questo non farà altro che aumentare l’entusiasmo della serata!

PERCHÉ PREFERIRE GLI SCHERMI GONFIABILI AGLI SCHERMI LED?

cine-al-aire-libre-airscreen6

Uno schermo gonfiabile AIRSCREEN (9,15 x 5,15 m) al Guadalajara International Film Festival

AIRSCREEN non è uno schermo LED: il proiettore è dunque un accessorio necessario per l’utilizzo di questi prodotti, caratteristica che potrebbe essere considerata uno svantaggio. Ecco invece una serie di motivi per cui, come spiegato dal nostro partner americano Outdoor Movies (clicca qui per vedere l’articolo originale), gli schermi gonfiabili hanno invece numerosi punti di forza per gli eventi all’aperto.

Sicuramente la prima „critica“ legata agli schermi gonfiabili è la necessità di essere usati con un livello sufficiente d‘oscurità, cosa che, per gli eventi all’esterno, si traduce con performance dopo il tramonto. Sotto questo punto di vista gli schermi LED non hanno problemi: essendo dei pannelli che emettono luce, possono benissimo essere utilizzati alla luce del sole, ed è già solo per questo motivo che molte strutture se ne servono per i loro eventi (basti pensare agli stadi).

Quello che bisogna tenere presente è tuttavia soprattutto la mobilità: uno schermo LED deve essere fissato ad una parete, e lì rimarrà per tutti gli usi a venire, a meno che non s’investano altri soldi e lavoro per spostarlo, cosa comunque poco consigliabile. Uno schermo gonfiabile è totalmente l’opposto: facile da trasportare, può essere gonfiato e sgonfiato dove e quando si vuole. Questa è sicuramente una caratteristica fondamentale per aziende che vogliano creare degli eventi dinamici, come i cinema itineranti, oppure sfruttare luoghi insoliti, ad esempio una spiaggia o una valle in montagna.

Il secondo motivo è la qualità dell’immagine. Un proiettore offre una visione Full HD molto più fluida rispetto a quella di uno schermo LED. Inoltre, nel caso si desideri una qualità visiva superiore, basta acquistare o affittare un proiettore più potente, offrendo ai propri spettatori prestazioni sempre di alto livello. Al contrario, lo schermo LED possiede una serie di proprietà visive che rimarranno invariate nel tempo, a meno che non se ne acquisti un altro.

A questo punto arriviamo all’ultimo punto, forse quello più banale, ma comunque di fondamentale importanza: il costo. Uno schermo LED può costare tra i 1.000 e i 15.000 euro al metro quadrato, a seconda della risoluzione (fonte: macropix.it). Il costo potrebbe poi ancora aumentare nel caso si scelga una marca di provenienza giapponese o americana, oppure semplicemente a causa delle caratteristiche dello schermo… senza contare i costi d’installazione! Gli schermi gonfiabili AIRSCREEN hanno invece un costo molto più contenuto e offrono comunque una qualità senza eguali tra i loro competitors. Grazie ai pacchetti comprendenti schermo, proiettore e impianto sonoro otterrai tutto quello che serve per il tuo evento cinematografico, e potrai mettere in moto la tua creatività per renderlo davvero unico.

Ovviamente c’è differenza tra schermo e schermo. Scegliere il risparmio per questo tipo di prodotti non è sempre conveniente: come dice il proverbio „chi più spende, meno spende“, quindi evita di acquistare una marca scadente per poi trovarti nella situazione delle persone in questo video! Non rischiare di dover annullare o rimandare il tuo evento, scegli la qualità dell’azienda leader nel settore e offri ai tuoi spettatori solo il meglio!

Cosa aspetti allora? Scrivici a info@airscreen.com per avere maggiori informazioni e chiedere un preventivo!

L’IMPORTANZA DI MANTENERE PULITO LO SCHERMO

filmnc3a4chte-chemnitzer-uferstrand

AIRSCREEN classic 20 x 10 metri

Come indicato nell‘articolo del nostro partner Outdoor Movies, è sempre importante mantenere lo schermo (o meglio la superficie di proiezione) del tuo AIRSCREEN il più pulito possibile. La pulizia non deve solo essere effettuata al termine della stagione, ma preferibilmente anche dopo ogni singolo evento.

Infatti, durante l’utilizzo, può succedere che della polvere si depositi sul telo di proiezione, soprattutto durante giornate ventose e secche. Stesso discorso vale per le gocce d’acqua, nel caso in cui lo schermo sia utilizzato sotto la pioggia. Se poi consideriamo il fatto che, durante il montaggio o lo smontaggio dello schermo, quest’ultimo viene posizionato per terra, è possibile che dei piccoli insetti, dei fili d’erba, delle foglie o della sabbia rimangano attaccati alla superficie.

Non eliminare lo sporco dal tuo AIRSCREEN potrebbe non solo disturbare la visione dei tuoi spettatori, ma, nel caso peggiore, anche lasciare una traccia indelebile sulla superficie di proiezione, rischiando di rovinarla permanentemente.

Nel caso di pioggia, è anche molto importante asciugare bene l’intero schermo gonfiabile prima di richiuderlo nella custodia: i fori necessari per attaccare il telo di proiezione al telaio gonfiabile hanno un rivestimento in plastica, ma sono pur sempre di metallo, per cui potrebbero arrugginirsi. Nel caso in cui il processo di asciugatura e di pulizia non potesse essere compiuto immediatamente dopo la proiezione, è comunque consigliabile farlo il prima possibile.

Per la pulizia dello schermo consigliamo un buon detergente per schermi (lo trovate qui). Se invece cerchi informazioni riguardo ad una nuova superficie di proiezione, puoi trovarla qui.

IL MODO MIGLIORE PER RIPORRE UNO SCHERMO GONFIABILE IN MAGAZZINO

dsc03422-2

Un gigantesco AIRSCREEN 40 x 20m!

La stagione dei cinema all’aperto è cominciata e terminata: hai usato il tuo AIRSCREEN offrendo esperienze meravigliose ai tuoi ospiti, ma adesso è ora d’impacchettare tutto e di conservare il tuo schermo gonfiabile per la prossima stagione. Prendendo spunto dai suggerimenti del nostro partner Outdoor Movies, di seguito troverai delle dritte per fare in modo che il tuo AIRSCREEN si conservi nel modo migliore durante il suo inutilizzo, ad esempio nel periodo invernale.

Prima di tutto sarebbe sempre meglio rimuovere la superficie di proiezione dal telaio. Non è un obbligo, ma aiuta a prevenire danni a questo componente fondamentale dello schermo, soprattutto nel caso di schermi molto grandi.

Va da sé che tutti i componenti debbano essere ben puliti prima di essere riposti in magazzino. Per la pulizia consigliamo un buon detergente per schermi, oppure dei detergenti senza candeggina (attenzione, perché quest’ultima potrebbe seriamente danneggiare il prodotto).

Prima di ripiegare lo schermo ed impacchettarlo, è assolutamente vitale che esso sia perfettamente asciutto, in modo da prevenire la formazione di batteri, funghi o muffe. Per impacchettarlo, il modo più semplice è utilizzare la scatola d’imballaggio originale, o comunque una di dimensioni simili.

Infine bisogna scegliere il luogo adatto per riporre il prodotto: è utile evitare ambienti troppo caldi o troppo freddi, in quanto calore e gelo potrebbero avere ripercussioni negative sullo schermo.

Prendersi cura del proprio AIRSCREEN è fondamentale per consentirgli di vivere a lungo. Anche se la nostra compagnia è sempre a disposizione per risolvere qualsiasi problema, offrendo ai nostri clienti una vasta gamma di attrezzature e di pezzi di ricambio, facciamo ovviamente tutto il possibile perché i nostri prodotti garantiscano prestazioni di lunga durata.

L’inverno non ti spaventa e vorresti usare il tuo AIRSCREEN per organizzare delle magiche serate sotto la neve? Acquista la nostra superficie di proiezione invernale, ottima per temperature anche inferiori agli 0°C!

COME MISURARE LO SPAZIO NECESSARIO PER IL TUO AIRSCREEN

AirScreen (2)

Oltre a tenere in considerazione il numero di spettatori e le dimensioni dell’evento che hai in mente, è utile misurare opportunamente lo spazio che ospiterà lo schermo gonfiabile.

Prima di tutto è necessario lasciare dello spazio extra attorno allo schermo, in modo da poterlo assemblare opportunamente. Per far ciò, misura la larghezza e la lunghezza dello schermo, e poi aggiungi almeno 2 metri su ogni lato. Ad esempio, se lo schermo che t’interessa misura 4,88 x 2,74 metri, la superficie dovrà essere larga almeno 6,88 metri e lunga 4,74 metri.

Per capire dove potranno sedersi gli spettatori, ricorda che la distanza delle sedie dallo schermo equivale all’incirca all’altezza dello stesso.

Infine, dopo aver montato l’AIRSCREEN, è utile posizionarsi in punti diversi del luogo designato per l’evento e assicurarsi che gli spettatori siano in grado di vedere lo schermo nel modo migliore. Nel caso sia necessario, quest’ultimo può essere leggermente inclinato o spostato. Va da sé che la scelta di personale ben qualificato sia indispensabile in tali situazioni.

Per saperne di più, leggi l’articolo originale (in inglese), cliccando qui.

QUAND’È IL MOMENTO MIGLIORE PER DARE INIZIO AL TUO CINEMA ALL’APERTO?

Beach-sunset-40ft-screen-b-970x449

AIRSCREEN classic 12 x 6 metri

Non essendo a LED, lo schermo gonfiabile AIRSCREEN necessita di un livello sufficiente di oscurità per essere utilizzato, in quanto la luce del sole potrebbe disturbare la visione dell’immagine.

Per fare in modo di organizzare l’evento nel modo giusto, è utile avere un’idea dell’orario migliore per cominciare la proiezione, così che lo spettacolo possa avere inizio appena dopo il calare del sole.

Eccoti un piccolo schema contenente gli orari del tramonto a Roma nei mesi tra aprile e ottobre, cioè il periodo più indicato per effettuare eventi all’esterno, nell’anno 2017. Tieni presente che, a partire dal 21 giugno, le giornate cominciano ad accorciarsi, quindi il tuo cinema all’aperto potrà cominciare prima:

  • aprile: tra le 19:35 e le 20:07;
  • maggio: tra le 20:08 e le 20:38;
  • giugno: tra le 20:38 e le 20:49;
  • luglio: tra le 20:49 e le 20:29;
  • agosto: tra le 20:28 e le 19:45;
  • settembre: tra le 19:43 e le 18:53;
  • ottobre: tra le 18:51 e le 17:05 (a fine mese in ora solare).

Se desideri ricevere maggiori informazioni o visionare un’altra città, clicca qui per raggiungere il sito originale in inglese.

Ricorda inoltre che i nostri schermi AIRSCREEN airtight possono essere utilizzati anche all’interno di edifici, essendo perfettamente silenziosi: per scoprire le loro caratteristiche, clicca qui oppure inviaci una email!