Festival cinematografici

FILM DI SUCCESSO E SPIAGGE INCANTEVOLI: IL RIVIERA MAYA FILM FESTIVAL

Il Riviera Maya Film Festival ha avuto luogo ad aprile in Messico ed include una cerimonia di premiazione, delle preview di film in anteprima e, ovviamente, numerosi cinema all’aperto. In molte città messicane come Tulum, Cancun e Playa del Carmen, gli spettatori hanno potuto godersi serate mozzafiato in spiaggia, guardando film di tutti i generi proiettati su cinema all’aperto.

airscreen-outdoor-cinema
AIRSCREEN in spiaggia al Riviera Maya Film Festival

Proprio come l’anno scorso, in cui tutti erano in attesa di star di Hollywood del calibro di Clive Owen e Susan Sarandon, anche quest’anno il pubblico non è rimasto deluso dagli ospiti del festival. I più famosi sono stati Christian Slater, Stephen Dorff e Ashley Benson, che ha presentato il suo nuovo film “Spring Breakers – Una vacanza da sballo”, proiettato su uno schermo gonfiabile sulla spiaggia dell’hotel “Papaya Playa Project”.

inflatable-movie-screen-mexico
Il cinema in spiaggia con AIRSCREEN

 

IL PRIMO FESTIVAL CINEMATOGRAFICO DEL BOTSWANA

Il Botswana Independent Film Festival (BIFF) è un evento che ha lo scopo di promuovere e pubblicizzare film creati da industrie cinematografiche locali, così come registi, produttori, attori, studenti di discipline multimediali, appassionati di cinema e stakeholders. Questo sarà uno degli eventi annuali pianificato per celebrare  e ricordare l’indipendenza del Botswana.

botswana-independence-film-festival

I cinema all’aperto sono stati parte integrante del festival: le proiezioni sono state effettuate al Grand Palm Hotel, dove gli spettatori hanno avuto la possibilità di guardare i film in riva alla piscina nei fantastici giardini dell’hotel. Documentari, lungometraggi e video musicali creati in Botswana sono stati mostrati su schermi di proiezione gonfiabili, seguiti da conferenze e discussioni pubbliche a cui il pubblico ha partecipato con un entusiasmo davvero inaspettato.

airscreen-inflatable-movie-screen

Gli organizzatori sono fiduciosi che il programma del festival si amplierà sempre di più, cosa che influenzerà positivamente l’industria cinematografica del Paese.

 

SERATE CINEMATOGRAFICHE MOZZAFIATO ALLA 7° EDIZIONE DEL DIFF

Dal 2004 il Dubai International Film Festival (DIFF) è l’evento cinematografico leader del Medio Oriente, dell’Asia e dell’Africa. Sono infatti sempre di più i registi indipendenti provenienti da questi ultimi due continenti che partecipano alla competizione.

cropped-dubai-filmfestival-2010.jpg
AIRSCREEN all’International Film Festival di Dubai nel 2010

Il DIFF presenta ogni anno nuovi eventi cinematografici all’aperto. I film sono stati mostrati lungo il famoso lungomare chiamato “The Walk”, di fronte al Jumeirah Beach Residence. Numerosi film clue sono stati proiettati su uno schermo gonfiabile AIRSCREEN gigante 20m x 10m durante la serata, che ha intrattenuto gli spettatori anche a suon di musica e performance di ballo live.

Oltre a tutto ciò, il DIFF ha onorato il famoso attore americano Sean Penn con il premio Lifetime Achievement Award: secondo il presidente del festival Adulhamid Juma, essendosi impegnato in numerosi progetti umanitari, Penn deve essere un esempio per la gioventù di Dubai.

Appassionato del DIFF? Allora puoi leggere anche questo post!

 

9 METRI DI CINEMA SOTTO LE STELLE DI GUADALAJARA

Il Festival Internazionale del Cinema di Guadalajara in Messico ha celebrato il suo 25° anniversario dal 12 al 19 marzo 2010. Circa 150.000 visitatori e 200 film hanno reso il “Festival Internacional de Cine Guadalajara” (FICG) il più importante festival cinematografico dell’America Latina.

Celebrità del calibro del regista Guillermo del Toro, dell’autrice Cornelia Funke o l’attore di fama mondiale Matt Dillon hanno visitato il FICG quell’anno.

Guadalajara_international_Film_Festival.jpg
Proiezioni all’aperto al Guadalajara International Film Festival

Le proiezioni all’aperto sono state molto apprezzate: due schermi gonfiabili hanno mostrato classici cinematografici in numerose location dentro e fuori la città, su sfondi suggestivi di cattedrali e di edifici storici. Grazie a tutto questo, gli eventi sono stati un vero successo per gli spettatori, che hanno potuto godersi comodamente tutti i film grazie alla proiezione digitale su un AIRSCREEN largo 9 metri. 

T’interessa saperne di più riguardo a questo evento? Allora ti consigliamo anche questo post!

guadalajara2
Cinema all’aperto su uno schermo gonfiabile

Vuoi vedere altre foto o video di AIRSCREEN da tutto il mondo? Clicca qui e vai al nostro sito!

 

FESTIVAL ALL’APERTO GRATUITO A SURRY HILLS, AUSTRALIA

L’ “OPTUS ONE80PROJECT” è un’iniziativa organizzata in collaborazione con MTV Australia che ha lo scopo di trovare la prossima idea BIG per una fiction australiana. Ormai al quinto anno consecutivo, l’ “OPTUS ONE80PROJECT” è tornato, e dà ad un fortunato la possibilità di realizzare le sue idee e vincere l’opportunità di creare una fiction personale che andrà in onda su MTV e sarà visibile online e su smartphone, con un budget di 180.000$.

one80

Il pubblico è stato invitato all’ “OPTUS ONE80PROJECT Festival” per vedere le top 10 entries su un grande schermo gonfiabile e per annunciare il vincitore di quest’anno. Il festival ha anche ospitato l’esclusivo DJ set live di Mark Ronson e le performance live dei Bag Raiders e dei Soft War (Modular).

one80-2

La scelta del vincitore è arrivata dopo settimane di riflessione dai giudici David Wenham Kat Stewart e i membri dei “BlueTongue Films”, Joel and Nash Edgerton, David Michôd, Spenser Susser, Luke Doolan, Kieran Darcy-Smith e Tony Lynch, che hanno selezionato il fortunato dalla lista dei top 10. Del vincitore “Sick” sono stati trasmessi i primi tre minuti della trama, sviluppata in una fiction di un’ora, che sarà mostrata su MTV Australia e su Optus ZOO.

 

AIRSCREEN A REGGIO EMILIA: UN MIX FRIZZANTE DI MUSICA E FOTOGRAFIA!

Il festival “Fotografia Europea” è stato organizzato a Reggio Emilia, nella piazza storica principale della città, dove un AIRSCREEN 16m x 8m mostrava fotografie mentre le persone ballavano a suon di musica live. Nitin Sawhney ha presentato lo show: questo musicista è famoso per i suoi esperimenti sulla musica tradizionale e classica, che vengono “contaminate” da suoni elettronici o ritmi tribali provenienti da numerosi altri “territori” musicali. Più di 5000 spettatori hanno potuto godersi lo show ai piedi di uno schermo gonfiabile.

reggio-aufbau
Montaggio facile e veloce a Reggio Emilia

Ha inoltre avuto luogo uno show riguardante la band Joy Division e il suo cantante principale Ian Curtis: sono state mostrate le fotografie di Kevin Cummins, che ha lavorato con band del calibro degli U2, The Clash, The Rolling Stones e David Bowie. Allo show ha partecipato anche il fondatore e bassista della band, Peter Hook.

reggio-bei-tag

Tra i momenti clue dell’evento “Fotografia Europea” vale la pena di menzionare il tributo al grande fotografo Man Ray, i lavori del fotografo britannico Michael Kenna, famoso per i suoi paesaggi in bianco e nero, e del fotografo di moda Mark Borthwick o quelli sperimentali del francese Ange Leccia.

c844207a5d38f3f6709f24f7da2042fb

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s