UN CINEMA ALL’APERTO… ANCHE SE PIOVE?

Grantchester_Movies_on_the_Meadows_giant_inflatable_air_screen

Ormai è un fatto noto: i cinema all’aperto piacciono a tutti, grandi e piccini. Quale migliore occasione per vivere un’esperienza fuori dai canoni comuni, godendosi un bel film, sdraiati su un prato sotto un cielo stellato?

E se le stelle vengono invece coperte da nubi fosche, che minacciano di rovinare l’evento con un bell’acquazzone o, peggio ancora, con un temporale estivo? Ecco una serie di suggerimenti per prepararsi al meglio a queste improvvise emergenze!

Prima di tutto bisogna capire quanto le condizioni meteorologiche possano veramente essere preoccupanti: una pioggerella leggera non metterà in fuga i veri amanti del cinema all’aperto, per cui l’evento potrebbe proseguire senza troppi intoppi (e, se si è abbastanza fortunati, la pioggia potrebbe cessare velocemente, permettendo un normale proseguimento della proiezione). Lo schermo AIRSCREEN non ha problemi a sopportare simili imprevisti, ma è importante salvaguardare l’attrezzatura: proiettore, impianto sonoro e qualsiasi altro accessorio non waterproof devono essere posti in un luogo asciutto per evitare danni. Una semplice tenda può essere una soluzione efficace in caso di precipitazioni non troppo forti.

Se invece ci troviamo di fronte a condizioni meteorologiche non troppo favorevoli, è sempre meglio avere un piano B, che tuttavia deve essere pensato con un certo anticipo. Si può decidere di posticipare l’evento ad un altro giorno, oppure spostarlo in un luogo al chiuso. In entrambi i casi, gli ospiti dovranno essere avvertiti preventivamente, per cui è opportuno precisare data e/o luogo alternativi già nella locandina dell’evento principale, in modo da non creare inutili confusioni. I social media (ad esempio la pagina Facebook dell’evento) possono essere di valido aiuto per rendere più facilmente accessibili tali informazioni.

Nel caso in cui si veda necessario spostare l’evento all’interno di un edificio, il preavviso non è solo fondamentale per gli spettatori: è opportuno che tutta l’attrezzatura, lo schermo e le sedie siano trasferite e sistemate nella nuova location, in modo da essere perfettamente in ordine quando si presenteranno gli ospiti. Fortunatamente con AIRSCREEN queste decisioni possono essere prese anche all’ultimo momento, visto che è facilissimo e velocissimo da sgonfiare e trasportare!

Se invece si prevede di montare uno schermo AIRSCREEN su una superficie bagnata (terra o prato, ad esempio), è utile prestare particolare attenzione durante la fase di fissaggio al terreno. Lo schermo deve essere ben piantato a terra, altrimenti rischia di non permettere una buona riuscita della proiezione o, peggio ancora, di mettere in pericolo gli spettatori. Assicurarlo a dei contrappesi adeguati o utilizzare dei picchetti che penetrino bene in profondità eviterà qualsiasi situazione spiacevole o pericolosa.

Infine, non dimenticare di controllare sempre il vento utilizzando un anemometro (acquistabile anche sul sito di AIRSCREEN). In questo caso l’utilizzo di un AIRSCREEN diminuirà di molto le tue preoccupazioni, visto che lo schermo è antipiega e resiste a raffiche fino a 38 km/h!

Dopo questi preziosi consigli sei ancora più preparato ad iniziare la tua nuova avventura. Cosa aspetti? Investi nel cinema all’aperto, con la sicurezza di essere pronto per ogni evenienza, trasformando qualsiasi difficoltà in opportunità!

Vuoi saperne di più sui cinema all’aperto e avere dei consigli per sfruttarli al meglio? Consulta le nostre FAQ!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s